7 consigli per non annoiare gli invitati ad una festa di Matrimonio

 

invitati-annoiati-matrimonio

 
Arriva spesso un giorno in cui qualche tuo amico o amica, con gli occhi sognanti ti dice “mi sposo e sei invitato al mio Matrimonio!“.
Subito è gioia, sei felice per lui, lo aspettava da una vita… poi per un attimo realizzi che dovrai sostenere una giornata di Matrimonio,
un ricevimento che durerà forse 10/15 ore in cui sarai chiamato ad “esserci” e partecipare attivamente alla festa.
_
Da futuro sposo e sposa vorresti che questa cosa non capitasse mai vero?
Andiamo al dunque del perché organizzi una festa di Matrimonio,
di certo per regalare una festa ai tuoi invitati, per farli stare bene, sicuramente non per annoiarli.
_
Eccoti quindi alcuni personali consigli per far star bene i tuoi invitati in uno dei giorni più belli della tua vita:
_
1 – D’estate, pianifica il Matrimonio al pomeriggio.
I tuoi amici ringrazieranno, in primo luogo perché li rapirai da casa meno tempo ed in secondo luogo perché una festa alla sera è di certo più elegante.
In estate poi, le temperature sono importanti, sposarsi al mattino significa avere il ricevimento durante le ore più calde.
A meno che non ci siano validi motivi, sono finiti i tempi delle medie in cui fai il festino alle 4 di pomeriggio con i palloncini colorati e i tramezzini tonno e cipolline.
_
2 – L’intrattenimento, lo show. 
Sarebbe bellissimo che i tuoi invitati vadano a casa ed il giorno dopo raccontino a tutti con entusiasmo a che festa li hai invitati vero?
Perché questo accada sconvolgi le regole e pensa a ciò che ti piacerebbe davvero fare ad una festa.
Intrattieni i tuoi invitati con musica dal vivo, giochi al posto dei centrotavola, spettacoli che si susseguono, sputafuoco, trampolieri e donne barbute.
Se la location ha un parco o un giardino sufficientemente grande potresti mettere a disposizione dei giochi da fare a piccoli gruppi, un forza 4 gigante, una porta da calcio per tirare rigori, una dama o scacchi da giardino, un tavolo da beer pong!
Non dargli tregua e pensale tutte purché possano dire: è stata una figata!
Potresti anche essere una persona che non desidera “troppo baccano” al giorno del suo Matrimonio;
in tal caso fai in modo che la festa sia una “guerra lampo”.
Dal momento che non ci sarà niente per intrattenere gli ospiti, per far in modo che non si annoino,
riduci i tempi, dandogli prima possibile la possibilità di pensare ad una fuga.
_
3 – Dai il giusto peso al cibo, punta alla festa.
Sconvolgi le cose che hai visto finora e sii padrone della tua festa.

Non c’è scritto da nessuna parte che il giorno del tuo Matrimonio debba essere una giornata di degustazione con 10/15 portate per i tuoi ospiti.
Si, certo, è carino e loro di sicuro si aspettano di pranzare o cenare, però fai in modo che tutto NON giri attorno al “banchetto” nuziale.
Fai fare qualcos’altro ai tuoi invitati, dagli la possibilità di divertirsi.
Ricordati che se lasci tutta la gestione della festa al ristorante/catering, tutto girerà attorno al “pranzo” o alla “cena”.
(Leggi anche: potrai davvero fare quello che vuoi al tuo Matrimonio?)
_
4 – Dai il giusto spazio agli amici
Potrebbe succedere che i vostri amici più stretti vogliano prendere parte alla gestione della festa,
organizzando giochi, scherzi vari, lotterie infinite, filmati struggenti (dove a volte succede qualche inghippo) di quasi un’ora.
E’ sicuramente bello perché si preoccupano di farvi stare bene e farvi divertire.
Considera però che non ci siete solo voi sposi e loro, al ricevimento c’è altra gente che se non coinvolta si potrebbe annoiare da morire quando c’è da fare una forzata attività di gruppo.
Fatti dire cosa hanno in mente e pianificate assieme queste attività, non lasciare tutto al caso.
_
5 – Sii esclusivo, unico
Fai quello che gli altri non fanno.
In genere pianificate il giorno del vostro Matrimonio con 1 addirittura 2 anni di anticipo, questo vi permette di avere tutto il tempo per trovare soluzioni innovative, per pianificare filo per segno il vostro evento.
Non fate quello che fanno tutti… (questo vale anche per gli amici, vedi punto 4)
A tal proposito leggiti questo articolo “dobbiamo per forza fare la foto del taglio del dolce?
_
6 – Affidati ad un wedding planner
Decidere di sposarsi e gestire anche la festa, ovvero fare lo sposo/a ed il wedding planner assieme è una delle cose che ti farà impazzire durante il giorno del tuo Matrimonio.
Questo succederà perché ogni cosa che non sarà programmata la dovrai gestire in prima persona, più volte durante il giorno.
Affidarti invece completamente ad un professionista in campo dell’organizzazione di una festa ti permetterà di vivere la giornata in molto più rilassato.
A tal proposito leggiti l’articolo “Ti servirà un Wedding Planner?
_
7 – Piano di fuga per gli invitati annoiati
Considera che qualche invitato, per quanto cibo, attività e buona compagnia gli metterai a disposizione, vorrà andarsene dalla festa.
Fa si che la sua fuga sia agevolata, non farlo sentire in gabbia e trattenerlo inutilmente con frasi tipo “rimani che fra poco tagliamo la torta”,
ogni persona ha le sue priorità e la tua festa potrebbe non essere una di queste.
_
Ti chiederai il perché scrivo queste cose?
Con il mio lavoro sono chiamato a raccontare un Matrimonio e le emozioni che ne susseguono, una festa importante decisa da due persone e realizzata per i loro amici, due persone che diventano con il tempo anche miei amici, ed ai quali ci tengo davvero.
Spesse volte ho visto situazioni in cui amici e parenti si annoiano in disparte, senza il coraggio di mettere in atto un degno piano di fuga.
_
Fatelo prima per voi, fatelo per loro, invitateli ad una delle più belle feste che abbiano ed abbiate mai partecipato!
_
Ringrazio gli amici della foto in questo articolo, che in realtà non si stavano annoiando, bensì stremati stavano riprendendo le forze per tornare più carichi di prima 😀
_
Se vuoi approfondire altri articoli di argomenti relativi al giorno di Matrimonio
vai a questa pagina del Blog, mentre se vuoi che sia io
la persona che racconterà a fotografie il tuo giorno speciale:
_
_
_
Ogni Matrimonio ha delle particolarità che lo rende unico, contattami per fissare un appuntamento in studio,

per parlare del tuo giorno speciale e per avere un preventivo senza impegno.
cercami su Facebook

sei arrivato in questa pagina probabilmente perché stai cercando un fotografo di Matrimonio in stile reportage,  che realizzi un racconto di matrimonio con foto non in posa, che realizzi album di matrimonio
Enrico Celotto Fotografo, fotografo di Matrimonio a Bassano del Grappa, Vicenza, Verona, Treviso, Padova, Rovigo, Belluno, Venezia e tutta Italia.
fotografo di famiglia, fotografo per coppie, engagement, fotografo di bambini

 

Like|Tweet|Link|Pin|Subscribe
M o r e   i n f o